Home > Trieste e dintorni > Cosa fare a Trieste

Carnevale da sempre sinonimo di eccessi di festeggiamenti, follie, balli e banchetti... ma anche di losche e strani intrighi… protetti dalle maschere simbolo della necessità di abbandonarsi al gioco, allo scherzo e all'illusione di indossare i panni di qualcun altro, con diversi significati: la festa e la trasgressione, la libertà e l'immoralità.

Non era insolito, infatti che durante il Carnevale, specialmente tra le strette calli veneziane si perpetrassero efferati assassini… le maschere come la bauta (maschera di cartapesta bianca per proteggere il volto, abito nero, mantello nero - tabarro - e cappello a tre punte) erano perfette per celare la propria identità. Addirittura, durante il regno della Serenissima era impossibile chiamare le persone con proprio nome, l'unico appellativo permesso era: siora maschera

Ma ad allietare i festeggiamenti ci sono altre maschere della tradizione: Balanzone, Colombina, pantalone ma soprattutto Arlecchino, la maschera più amata dai bimbi e simbolo forse del Carnevale stesso… vediamo la sua storia..

Arlecchino era un bimbo molto povero che non aveva i soldini per comperarsi il vestito e allora i compagni di classe gli donarono ognuno un pezzetto di stoffa del loro e la mamma, di notte, gli cucì il caratteristico costume a quadretti colorati...

Come da tradizione anche qui si festeggia il Carnevale! Tutto il territorio si veste a festa e tra re del Carnevale, carri e lanci di coriandoli si fa festa! D'altronde una leggenda narra che l'inventore dei coriandoli sia stato proprio un triestino...

 

 

Carnevale di Trieste
 
carnevale_trieste
Per Trieste il culmine di questi giorni di festa è la giornata di martedì grasso quando ci sarà la tradizionale sfilata, quest'anno soltanto d maschere, che partirà da piazza Oberdan alle ore 14, percorrerà le vie cittadine arrivando in piazza Unità d'Italia. Qui ci saranno le premiazioni e la festa continuerà tra musica e animazione.

Non mancheranno le consuete feste negli oratori e nei rioni di Trieste: Servola, San Giovanni, Roiano, Borgo San Sergio e Barriera Vecchia si uniranno al coro dei festeggiamenti tra sfilate e discoteche in piazza.
 
 
Carnevale di Muggia
 
carnevale_muggia
Il Carnevale di Muggia o Carneval de Muja è una festa per tutti i muggesani che anno dopo anno si incontrano di nascosto, progettano e realizzano i carri allegorici protagonisti  nella tradizionale sfilata della domenica di Carnevale in partenza alle 13.15. Le storiche compagnie sono pronte a darsi battaglia: Bellezze Naturali, Bulli e Pupe, Bora, Brivido, Lampo, Mandrioi, Ongia e Trottola continuano a dar vita allo spirito carnevalesco muggesano!

Intrattenimenti per tutti, adulti e bambini, precedono il giorno della sfilata. Tra le calli di questa piccola cittadina istro-veneta vedrai abiti coloratissimi, coreografie straordinarie tra musica, bande e tanta, tanta fantasia.
 
 
Fotogallery Carnevale di Muggia
Ecco una selezione della sfilata di Carnevale di Muggia
(ph. Massimo Cetin) 
 
Carnevale di Muggia 2015Carnevale di Muggia 2015Carnevale di Muggia 2015 Carnevale di Muggia 2015 Carnevale di Muggia 2015
 
Carnevale Carsico - Kraški Pust
 
 
carnevale_carsico
Il Carnevale si festeggia anche sull'altipiano Carsico!

Appuntamento sabato alle 14 a Opicina con l'immancabile sfilata dei carri, giunta quest'anno alla 51^ edizione.

 

 

 

 

 

 


Dettagli dell'evento

Tutti i programmi del Carnevale 2018:

Carneval de Muja

Carnevale Carsico


Carnevale di Trieste

 

Fonte: http://www.discover-trieste.it/

<